San Teodoro in Sardegna

A pochi passi dallo scalo aeroportuale di Olbia, il comune di San Teodoro rilancia le proprie qualifiche, tutte nel pieno rispetto della natura e a tutela del turista. Un esteso litorale di 104kmq offre spiagge incontaminate e mare cristallino, come Cala Brandinchi e la spiaggia de La Cinta, e molteplici sono le attività che ivi si susseguono, dallo snorkeling al surf, per sentirsi dominatori delle onde!

Sardegna San Teodoro

Là dove la riva è frastagliata, la roccia granitica assume connotati stravaganti, opere d’arte plasmate dal vento! Inoltre varie lagune offrono un’abbondante fauna ittica, e la Laguna di San Teodoro in particolare ospita da tempo una famiglia di fenicotteri rosa.

Nell’entroterra a Punta Molara il Giardino della macchia mediterranea gode di paesaggi variopinti, mentre nell’Area Marina Protetta di Tavolara si può ammirare il paesaggio procedendo a cavallo o facendo escursioni. Il centro è invece una festa di bancarelle, che accompagnano i ben più costosi negozi di classe, ma l’offerta che San Teodoro dispone è notevole: bar e pizzerie, ristoranti e discoteche e per la notte a San Teodoro si dorme in albergo o in hotel, agriturismo o bed&breakfast, pensione o casa-vacanza;che gli avventurosi optino pure per le stazioni da camper o i campeggi in radura, ai sognatori lasciamo i bungalow sulla spiaggia!