Come capire il reale valore dei diamanti e acquistarli o venderli online

Quando si cerca un dono prezioso o si desidera vendere un gioiello posseduto in passato, molte persone si chiedono quale sia il reale valore dei diamanti in loro possesso. Oggi, con l’aiuto di Banco Diamanti, andremo nel dettaglio per capire come vendere diamanti online dopo aver ricevuto una valutazione di esperti gemmologi come loro. Affidandovi a Banco Diamanti non solo potrete ottenere una valutazione ma anche il miglior prezzo garantito! Ma come si fa a capire il reale valore di un diamante? Leggete questa breve guida.

Cosa determina il valore di un diamante?

Le 4 caratteristiche (in inglese conosciute come “4C”) sono gli indicatori più affidabili del valore di un diamante. Si tratta di taglio, purezza, colore e peso in carati. Tutti questi fattori sono importanti per determinare il valore di un diamante. Il prezzo di un diamante è direttamente correlato alla rarità di queste caratteristiche nel processo di estrazione. Quanto più rare sono queste caratteristiche, tanto più costoso è il diamante. Ecco una panoramica di ciascuna di queste caratteristiche e di come influiscono sul valore di un diamante.

Perché alcuni diamanti sono più costosi di altri?

Quando si tratta di acquistare diamanti, una cosa che la maggior parte delle persone non sa è che i carati e il taglio sono i due fattori più importanti nel determinare il valore di un diamante. Il colore e la limpidezza sono un’aggiunta piacevole, ma non hanno alcun impatto sul valore del diamante. Il prezzo di un diamante è determinato dai laboratori di classificazione. Quindi, il valore di un diamante si basa su quanto è raro secondo i laboratori di classificazione. Pertanto, più un diamante è raro, più costerà.

Cos’è il colore?

Il colore è il fattore più importante quando si parla di purezza. La purezza di un diamante si riferisce alla quantità di inclusioni presenti. Più alto è il grado di purezza, meno inclusioni ha il diamante. Le inclusioni sono imperfezioni naturali del diamante. Meno inclusioni ha un diamante, maggiore è la sua chiarezza e maggiore è il suo valore. La scala prevede 10 diamanti di colore diverso. All’interno di questi 10 diamanti, esistono 14 diverse gradazioni di colore. Un diamante con un grado di colore elevato viene definito “Fancy color”, mentre uno con un grado di colore basso viene definito “incolore”.

La purezza del diamante

La purezza si riferisce alla quantità di impurità chimiche presenti nel diamante. Quanto più bassa è la purezza di un diamante, tanto minore è il suo valore. Quindi, i diamanti con un grado di purezza più elevato sono più preziosi. La purezza è misurata in termini di chiarezza.

Il peso in carati

Il peso in carati si riferisce alla quantità di diamante puro presente in un anello con diamante. Maggiore è il numero di carati di un anello di diamanti, maggiore è il suo valore. Il peso in carati è importante perché determina il prezzo dell’anello di diamanti. Maggiore è il numero di carati di un diamante, maggiore sarà il suo costo. Tuttavia, il peso in carati non è importante quanto il taglio e il colore quando si tratta di determinare il valore di un diamante. I diamanti con un basso peso in carati possono avere lo stesso valore di quelli con un peso in carati maggiore.

Il taglio del diamante

La qualità del taglio si riferisce alla qualità del taglio di un diamante. Più alto è il grado nella scala di valutazione, migliore è la qualità di taglio del diamante. La qualità del taglio è il fattore più importante per determinare il valore di un anello con diamante. Quanto migliore è la qualità di taglio, tanto più raro è il diamante e tanto più prezioso è il suo valore.

Lascia un commento